Osservatorio Nazionale del Turismo

Menu di navigazione interna alla pagina

Ti trovi in:

Indagine quantitativa sui comportamenti turistici degli italiani, primo rapporto 2013

Il documento, prodotto da Unioncamere-Isnart, esamina i movimenti turistici degli italiani nei primi sei mesi del 2013. L’indagine illustra i flussi turistici in termini di numero di persone in vacanza, periodi del viaggio, destinazioni scelte italiane ed estere, aree prodotto preferite, durata media del soggiorno, spesa sostenuta e il confronto con lo stesso periodo del 2012. Segue un’analisi dei comportamenti del turista distinti per motivazioni della vacanza, canali di comunicazione utilizzati, tipologia di alloggio preferita, modalità di organizzazione, tempi di prenotazione, attività svolte nel corso del soggiorno. L’elaborato prosegue con le previsioni per la stagione estiva 2013 considerando il numero degli italiani che hanno pianificato almeno un vacanza per il periodo luglio-settembre, le destinazioni e le aree prodotte prescelte, e la spesa media prevista. Il documento si conclude con uno studio sulle seconde case possedute dagli italiani valutando l’ubicazione, la motivazione d’acquisto e i cambiamenti nelle abitudini di utilizzo delle stesse dopo l’inserimento dell’IMU. La rilevazione è stata effettuata dal 1 al 4 luglio 2013 su un campione rappresentativo della popolazione nazionale di 4000 individui, utilizzando la metodologia C.A.T.I. (Computer Assisted Telephone Interviews).

Dettagli documento

Dettagli documento
Data di pubblicazione 23-07-2013
Fonte
  • ONT
Parole chiave
Categoria
Numero Pagine 25
Estensione del file PDF
Numero visite 8970
Download 45464
Lingua Italiano

Scarica file

Scarica il documento PDF: Indagine quantitativa sui comportamenti turistici degli italiani, primo rapporto 2013  [1205 Kb]

PDF [1205Kb]

Dalla stessa serie
Dalle fonti
  • ONT